Penne e pennarelli: i modelli imperdibili

penne e pennarelli

Immagina quanto sarebbe bello poter disegnare ogni minimo dettaglio senza correre il rischio di sbavare o tracciare segni sbagliati dovuti al mal funzionamento della penna. Finalmente realizzare disegni perfetti con le tue penne e pennarelli non sarà più un’impresa perché potrai avere a disposizione la migliore attrezzatura per esprimere la tua arte.

Al giorno d’oggi, infatti, esistono tantissimi modelli diversi di penne e pennarelli e non tutti sono destinati allo stesso utilizzo. Per farti capire al meglio su quale modello di penna o pennarello fare affidamento per i tuoi lavori, noi di Partecipa Cards oggi ti spieghiamo quali scegliere in base ai loro utilizzi.

Le migliori penne per i tuoi lavori

Sicuramente anche tu sei stato uno studente e anche tu avrai frequentato per un periodo della tua vita gli ambienti scolastici dove hai potuto conoscere persone e soprattutto insegnati che quotidianamente ti dicevano di acquistare nuovo materiale scolastico che spesso neanche conoscevi. Uno dei tanti oggetti che usavi con una certa insistenza (o che chiedevi in prestito) sono le penne

Non tutti sanno che in commercio esistono diverse tipologie di penne e non tutte sono destinate alla sola scrittura. Esistono, infatti, dei modelli perfetti per il disegno artistico e altri dedicati alla sola sottolineatura. Da questo potrai capire che per i tuoi utilizzi più frequenti esistono penne più utili di altre e noi siamo qui per descrivertele e fartele conoscere. 

Le penne senza dubbio più richieste dal mercato sono: 

  • Penne a sfera: sono i modelli più comuni sul mercato e più utilizzati. L’inchiostro utilizzato è a base di acqua e ha la caratteristica di asciugarsi più rapidamente rispetto alle altre tipologie, riducendo al minimo le sbavature durante l’atto di scrittura. Le penne a sfera sono perfette per la scrittura su carta usomano. I modelli più efficienti di penna a sfera sono sicuramente le Bic Ecolutions che hanno accompagnato tantissime generazioni;
  • Penne roller: possiedono un design molto simile, spesso uguale, alle penne a sfera ma presentano una differenza che rende l’esperienza di utilizzo completamente diversa e cioè l’inchiostro. Se nei modelli a sfera l’inchiostro è composto da acqua, nelle penne roller, invece, è caratterizzato dall’olio, materiale perfetto per una maggiore facilità si scorrimento. Questo modello è, quindi, ideale per scrivere testi lunghi senza accusare troppo la stanchezza. Un esempio di penna roller è sicuramente il modello IM SE;
  • Penne gel: combinano al meglio le qualità delle penne a sfera e delle penne roller in quanto offrono il comfort e la scorrevolezza delle seconde e le prestazioni delle prime, risultando facilmente maneggevoli a fronte di una scrittura che non lascia sbavature. Le penne a gel Bic sono senza dubbio i modelli più performanti e indicati per i tuoi lavori;
  • Penne evidenziatori: utilizzate, come dice la parola stessa, come una sorta di evidenziatore utile per sottolineare i concetti più importanti di documenti e libri. Questi modelli di penne si differenziano ulteriormente a seconda dell’inchiostro che utilizzano. Quelle che usano inchiostri a base di olio e alcol, sono destinate a superfici non cartacee; quelli ad acqua e a pigmento, invece, sono quelle destinate ad essere utilizzate su carta. Per renderti le idee più chiare, i modelli più famosi di penne evidenziatori sono gli Swing Cool. Le penne evidenziatori vengono spesso utilizzate anche per sistemare i dettagli dei disegni. 

Dopo aver capito quanti e quali tipi di penne esistono, sei pronto per scegliere quella più adatta ai tuoi lavori. Ma le curiosità non sono finite qui! In commercio esistono anche tantissimi modelli diversi di pennarelli. 

I migliori modelli di pennarelli

Come per le penne, anche di pennarelli ne esistono di diversi modelli e vengono scelti a seconda dell’utilizzo che si intende farne. 

pennarelli solitamente sono composti da un involucro o in metallo (per quelli professionali) o in plastica che ricopre il serbatoio dell’inchiostro dove è contenuta la sostanza colorata. La punta porosa realizzata con materiale sintetico che costituisce la parte finale del pennarello, serve per imprimere il colore in modo uniforme e con grandezza variabile a seconda del modello di pennarello che si sta usando. 

Di pennarelli ne esistono una moltitudine ma solo alcuni sono davvero essenziali per i tuoi lavori:

  • Colori a spirito: sono i classici pennarelli che si usano solitamente negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia per colorare e divertirsi. Sono molto conosciuti per la loro semplicità d’uso in quanto trasferiscono in modo uniforme il colore sul foglio, scorrendo comunque in modo molto fluido;
  • Pennarelli ad acqua: caratterizzati da una parte minima di solvente e una soluzione liquida composta da un mix di coloranti. Sono pennarelli perfetti per l’utilizzo su carta perché permettono al foglio di assorbire solo una minima parte del colore evitando che quest’ultimo crei macchie anche sul retro del foglio stesso; un modello di ottima qualità di questi pennarelli è quello firmato primo;
  • Marcatori a vernice: possiedono un inchiostro pigmentato che garantisce massima efficacia, durevolezza e un’asciugatura molto rapida. Essi sono pennarelli resistenti sia al calore che all’acqua. I colori più vividi garantiscono risultati precisi che, insieme allo scorrimento controllato della vernice, permettono una copertura ideale. Uno dei modelli di marcatori di vernice sono gli EDDING;
  • Pennarelli per tessuti: perfetti per imprimere il colore su stoffa. Possiedono una base acquosa e a vernice. La caratteristica principale di questi pennarelli è che rimangono impressi sul tessuto per molto tempo oltre che risultare resistente a lavaggi e al calore. Per darti un’idea più precisa di che tipo di pennarelli si tratta dai un’occhiata a questi fantastici modelli;
  • Pennarelli per carta fotografica: consentono di scrivere sulla superficie lucida delle foto senza rovinare le immagini impresse e permettendoti di personalizzare le foto con la tua firma che risulterà così indelebile.  
  • Pennarelli indelebili: perfetti se hai intenzione di segnare in maniera indelebile su cd, copertine o superfici molto lisce o plastificate che con un pennarello normale non riusciresti a fare. 

E tu hai già scelto le tue penne e pennarelli per le attività scolastiche o per i tuoi lavori?

Vieni a trovarci sullo Shop Online di Partecipa Cards e scopri tantissimi altri articoli estremamente utili per le tue attività lavorative o didattiche!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




    Riceverai un coupon sconto del 10%